Ripensando a Febbraio

Qualche giorno fa, grazie alla mia proverbiale capacità di combinare pasticci, ho conosciuto una persona gentilissima che ha un blog davvero bello: Mamma Piky. ( per chi volesse curiosare eccolo qui: http://mammapiky.blogspot.it)
Da una sua idea, ho deciso di fermarmi un po' a pensare e riflettere sul mese appena passato: mi sembrava carino cercare di ricordare quello che è successo e scovare le scintille di gioia che hanno scaldato il mio cuore nei giorni trascorsi.(L'immagine che appare in questo post è sua)



Febbraio è stato un mese intenso, dove si sono intervallate le tre influenze di Polpetta, una settimana malato, una settimana sano, una settimana malato, una sano...
Poiché non stava bene, non abbiamo vissuto molto il carnevale, perché ci siamo persi molti dei momenti tipici del carnevale veronese, soprattutto la sfilata del Venerdì Gnoccolar.
Ciononostante siamo riusciti a partecipare a qualche festa in maschera, appurando che a polpetta non piace molto indossare il suo costumino, ma che poi quando ce l'ha addosso ne è felice, purché non gli si metta il copricapo.
Per Marito ho confezionato con le mie mani il costume da Minion e sono fiera del mio lavoro.

Poiché non era in forma, Polpetta è evoluto in Cozzetta e ha richiesto moltissimo le mie cure e le mie coccole. Ciò da un lato è stato molto bello, perchė adoro coccolare e sbaciucchiare il mio bambino, dall'altro mi ha stancata molto, anche perché mi sono presa la sua influenza intestinale e in gravidanza non è stata un'esperienza piacevole.

L'avvenimento più importante del mese, però, è stata l'ecografia morfologica. Questa si che è stata una scintilla di gioia grandissima!
Ho potuto ammirare il mio  Micronano, che solitamente mostrava solo la sua bellissima spina dorsale. Questa volta l'abbiamo potuto spiare un po' di più e scoprire che è un maschietto è stata una piacevole sorpresa. La morfologica mi fa sempre questo effetto: scopri qualcosa sulla creaturina che sta per arrivare e scatta la magia. Lo senti più reale, forse anche perché i suoi calcetti si sono fatti più vigorosi e siamo in contatto più stretto. A volte mi fermo ad ascoltare i suoi movimenti, cantiamo insieme, percepisco che è con noi mentre leggo la fiaba della buona notte per Polpetta.
Polpetta avrebbe voluto uno sorellina, ma alla fine ha accettato il fatto che Micronano sia un maschietto e spesso da un bacino al fratellino nella pancia della mamma.
Chissà poi, quando la creaturina arriverà, quale sarà la reazione di Polpetta. Confesso che sono un po' preoccupata.

Febbraio è stato così, un mese strano, scandito dalle influenze di Polpetta.
Chissà che ci riserva Marzo, sono davvero curiosa!

Commenti

  1. Febbraio malaticcio anche da noi! La morfologica è il momento più emozionante, parto escluso ovviamente, io aspettavo le ecografie proprio come un appuntamento amore!! Grazie per aver partecipato, condivido il tuo post in fb così altre mamme avranno l'opportunità di conoscerti!

    RispondiElimina
  2. Bella l'iniziativa di Mamma Piky.

    RispondiElimina
  3. Sempre bello leggere qualche aggiornamento sulla vita reale! E ancora più bello scoprire che sei in dolce attesa ^_^

    RispondiElimina

Posta un commento