Dentini




Nelle ultime settimane si è dormito gran poco.
Pulcino era irrequieto ed i risvegli notturni sono stati frequenti.
Osservando le sue gengive, ho capito subito cosa stava accadendo: i dentini erano in arrivo.

A dimostrare che ogni bimbo è a sè, mi sarei aspettata che la dentizione di Pulcino iniziasse più avanti, poiché Polpetta ha tagliato i primi dentini verso i dieci mesi. Con mia grande sorpresa i primi dentini di Polpetta non sono stati gli incisivi inferiori, bensì quelli superiori. Che stranezza!

Io, madre inesperta, ero preoccupata, tanto che quando sono stata dal dentista per una visita di controllo, gli ho chiesto se fosse normale che al mio bambino fossero spuntati i dentini in ritardo e solo quelli superiori. Temevo che quelli inferiori non si fossero formati.
La mia paura ha fatto sorridere il dentista, il quale mi ha rassicurata!
Le varie tabelle che espongono l'epoca di apparizione dei denti sono indicative. Non c'è un ordine nè un tempo preciso secondo il quale appaiono i denti: ci possono essere neonati che nascono già con un dentino e bambini che iniziano la dentizione tardi, ci sono bambini che iniziano la dentizione con gli incisivi centrali inferiori, altri che iniziano con quelli centrali superiori, altri ancora che iniziano con quelli laterali.

Anche Pulcino ha iniziato la sua dentizione con gli incisivi superiori, ma i denti sono apparsi prima, verso il settimo mese di vita.
Il vantaggio di avere una dentizione tardiva, mi spiegava il dentista, consta nel fatto che i denti tendono ad essere intaccati dalla carie più tardi rispetto a chi ha avuto una dentizione precoce. L'età di dentizione è ereditaria: in effetti anche i miei denti erano apparsi in ritardo...

Ma quando dovrebbero apparire, indicativamente, i dentini?
Ecco qui una tabella generica di apparizione:

6-8 mesi Incisivi mediani inferiori
8-10 mesi Incisivi mediani superiori
9-12 mesi Incisivi laterali superiori
10-13 mesi Incisivi laterali inferiori
12-18 mesi Primi molari inferiori e superiori
16-24 mesi Canini inferiori e superiori
24-30 mesi Secondi molari inferiori e superiori

La dentizione comporta qualche piccolo fastidio, che però si può risolvere con facilità.
Inizialmente le gengive appaiono gonfie. I dentini sotto alla gengiva, spesso visibili in trasparenza, rendono la gengiva più sensibile e provocano una sensazione di fastidio al piccolo che inizia ad avere voglia di mordicchiare e succhiare tutto ciò che capita a portata di mano per trovare un po’ di sollievo.
Polpetta ciucciava compulsivamente giochi e dita della mano, a volte succhiava il mio mento, Pulcino, oltre a succhiare i giochi, in particolare le etichette dei pelouches, ciucciava con piacere il gancio della cerniera.

Quando i denti stanno per apparire, il bambino inizia a sbavare abbondantemente, lasciando una scia di bava, come quella delle lumache, ovunque vada. Questo fenomeno si chiama scialorrea.
Spesso ci sono bambini che si ritrovano con una bella chiazza bavosa ed umidiccia sulla maglia, o che, a causa della saliva abbondante intorno alla bocca, hanno la pelle irritata e piena di brufolini, che passano appena il dentino è spuntato e la salivazione diminuisce.

Si dice che con i denti appaia la febbre. Con i primi dentini i miei bimbi non hanno avuto alcun episodio febbrile. Di solito, se appare, la febbre è leggera e non supera i 37,7 gradi. Quando sono spuntati i molari di Polpetta, però, ha avuto degli episodi febbrili con una temperatura che superava i 38 gradi. La pediatra, poi, ha diagnosticato che la febbre era dovuta  all'eruzione dei dentini: infatti questi episodi febbrili duravano una notte e poi sparivano senza altri sintomi.

L’eruzione dei primi dentini si accompagna spesso a sbalzi d’umore, irritabilità, calo dell’appetito, disturbi del sonno. Non a caso in queste settimane Pulcino ha dormito davvero poco. Poi, appena spuntato il dentino, la notte successiva dormiva sei ore di fila, cosa mai accaduta in sette mesi di vita. (Io e Marito stiamo ancora festeggiando l'evento...)
Ci siamo sempre accorti che i denti di Polpetta stavano arrivando, invece, perché per qualche giorno era molto inappetente e lo è stato ogni volta che un nuovo dentino faceva capolino in bocca. 

 Nello stesso periodo in cui spuntano i primi dentini, si ha una riduzione degli anticorpi che il bimbo ha ricevuto dalla mamma, sia durante la gravidanza sia attraverso l’allattamento al seno e ciò lo espone maggiormente al rischio di infezioni. Ecco perché spesso, in concomitanza dell'eruzione dei dentini, i bimbi si possono ammalare.

Se è vero che con la comparsa di un dente il piccolo può avere qualche scarica, lavorando al nido ho potuto constatare che spesso le mamme scambiano le scariche frequenti dovute ad un virus intestinale con quelle da denti.
Per fare chiarezza, una scarica da denti può essere abbondante e irritare il sederino, oppure ci possono essere frequenti scariche poco abbondanti durante il giorno, ma se le scariche sono più di tre ed abbondanti, qui ci si trova davanti ad un virus intestinale.
Raccomando sempre alle mamme di fare attenzione alle scariche dei bambini, perché si rischia di sottovalutare una malattia. Una volta, nel nido dove lavoro, è capitato che una bambina avesse delle brutte scariche e che la mamma avesse giustificato il fenomeno con l'eruzione dei canini concomitanti all'evento. Il giorno successivo, però, al nido era presente solo questa bimba, mentre i suoi compagni ed io eravamo alle prese con un virus intestinale fulminante, che nel giro di 24 ore si è risolto: evidentemente la bimba aveva contratto un virus intestinale e ci ha contagiati tutti...

Ora Pulcino ha quattro dentini, ma si intravedono già i suoi incisivi laterali, pronti a comparire nelle prossime settimane.
Sono emozionata, perché il mio piccolo sta crescendo, ma nel contempo sono triste perché non mi regalerà mai più i suoi sorrisi sdentati.
Ne avrò, però, innumerevoli, adornati con i suoi dentini scintillanti!

Commenti

  1. L'eruzione dei dentini è un momento troppo emozionante, ti fa capire quanto stanno diventando grandi i nostri piccoli. A me ha colpito ancora di più il primo dentino perso, mi sono resa conto che mio figlio stava veramente crescendo velocemente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sono emozionata ora che arrivano i dentini da latte, chissà quando arriveranno quelli permanenti: aiuto! :)

      Elimina
  2. E' proprio vero, sembra ieri che è nato, ed ha già i dentini!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già,sembra davvero ieri che l'ho visto per la prima volta...
      Come scorre veloce il tempo...

      Elimina
  3. Con l'arrivo dei dentini realizzi quanto veloce stiano crescendo i tuoi figli... sembra ieri di averli sentiti piangere per la prima volta e in un attimo te li ritrovi che ti guardano finché sgranocchiano un panino :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chissà quando mi richiederanno una bella costata! :)

      Elimina
  4. Anche il primo bimbo di una mia amica ha messo prima gli incisivi superiori.. Un vero coniglietto! ;)
    La mia bimba è in ritardo rispetto alla tabella (come la mamma) e non hai mai sbavato.. Pure lei è fuori dagli schemi a modo suo..!

    RispondiElimina
  5. Non ricordo se l'ho già raccontato ... Il primo dentino ho pianto come una bimba dall'emozione, sie per big che per little V.
    Ad ogni modo: eruzione denti con big V = lamenti a go go, piccola poco incline a sopportare il dolore ancora ora 😁

    Little V: come se nulla fosse "spara" denti senza batter ciglio 😀 E nemmeno sbava😀 Mi fanno ridere e pensare a quanto siano così diversi l'uno dall'altro i nostri bimbi! 😊😊😊

    RispondiElimina

Posta un commento