5 modi per fa giocare i bambini con la polenta

Amo molto far giocare i bambini con la polenta.
La polenta è un materiale davvero interessante: sembra sabbia, ma è commestibile, è ruvida, ma se si bagna diventa morbida. Si presta ad essere utilizzata in molti modi.


Ecco  5 modi per fa giocare i bambini con la polenta:


1- I travasi. I travasi sono un gioco che appassiona i bambini che provano piacere nel travasare la polenta da un contenitore all'altro. Non è un gioco preconfezionato, per cui non c'è margine di errore. Comunque si giochi si gioca nel modo giusto.
Come si fanno i travasi? Si versa la polenta in una bacinella capiente o un catino e si mettono a disposizione dei bambini dei contenitori, come vasetti dello yogurt, imbuti o contenitori piccoli e li si lascia giocare. Giocare con le mani è molto importante per i bambini di tutte le età.

2- si bagna la polenta finchè non assume la consistenza della sabbia del bagnasciuga e si mettono a disposizione dei bambini formine e palette.

3- si versa la polenta su un foglio dove sono stati fatti dei disegni con la colla e si invitano i bambini a soffiare la polenta in modo che si attacchi alla colla creando dei bellissimi quadretti. Se volete potete aggiungere del glitter per dare un effetto ancora più bello al quadro ed usare come sfondo un foglio su cui avete colorato con il sale il giorno prima per creare un quadro originale.

4- si versa la polenta in una bottiglia di plastica resistente chiudendo il tappo con la colla a caldo e creando così una bottiglia multisensoriale.

5- si aggiunge alla polenta un po' di farina bianca e si impasta il tutto con acqua per creare un panetto da modellare. La consistenza è diversa da quella della pasta di sale, per cui se si propongono ai bambini entrambi i materiali possono confrontare i due materiali. I giochi di manipolazione piacciono moltissimo ai bambini che passeranno molte ore giocando con i panetti.

Di solito uso la polenta istantanea, economica e facile da reperire ed amo poi cucinare con i bambini piatti a base di polenta, per far vedere loro che è un materiale che può essere mangiato, buono e nutriente.

E voi? Avete mai fatto giocare i vostri bambini con la polenta?

Commenti


  1. Che idee utili davvero! Mi piace molto proporre giochi come questi sia alla mia bambina che quando se ne presenta l'occasione per lavoro. Grazie per le dritte ;o)

    RispondiElimina
  2. ma che belle idee!! Grazie <3

    RispondiElimina
  3. Grazie! Questo post me lo salvo per questo inverno!

    RispondiElimina
  4. Spunti sempre utili, i tuoi! Abbiamo provato tutti i giochi che proponi, quando il ri cigolino era più piccolo, tranne i disegni di colla su cui soffiare la farina.
    Solo un appunto (sono pignola): non sono giochi con la "polenta" ma con la farina di mais, con cui si fa la polenta. La polenta infatti è il nome del piatto, non certo della farina (anche se viene venduta come "farina da polenta").

    RispondiElimina

Posta un commento