Dipingere con il sale



Quando studiavo all'università avevo trovato un lavoro per una cooperativa ed organizzavo corsi pomeridiani per i bambini della scuola elementare. Uno di questi era il corso "creare con materiali diversi" ed avevo imparato delle tecniche di pittura davvero carine e molto semplici.

In questi giorni, preparando il progetto estivo al nido ho riesumato una di queste tecniche, che tenevo lì pronta da quando Silvia del blog DYI Collage aveva creato per me un'immagine per un post sulla musica. Avevo dimenticato questa tecnica fino a che Silvia me l'ha riportata alla mente: colorare con il sale può essere davvero divertente.

Ecco come fare:

PITTURA CON IL SALE


Occorrente:

  • un foglio di carta, possibilmente ruvida;
  • acquerelli o tempera molto diluita;
  • pennelli grossi o spugne;
  • sale grosso

Su un foglio di carta lasciate che i bambini colorino scegliendo i colori che preferiscono. Non devono fare disegni particolari, solo esprimersi con il colore.
Per questo tipo di disegno sono indicati gli acquerelli o, meglio, la tempera molto diluita.

Cosa intendo per tempera molto diluita?

In un piatto di plastica verso un po' di tempera del colore che preferisco e la allungo con acqua fino a che non creo acqua colorata. La tempera diluita si presta ad essere utilizzata con i pennelli grossi o con le spugnette, permettendo ai bambini di utilizzare anche le mani, se vogliono, per spalmare ulteriormente il colore.

Quando il bambino ha perso interesse per il colore, spargere sul foglio del sale grosso. Il sale assorbe l'umidità del colore creando dei giochi di colore inediti. Inoltre, quando è asciutto, resta attaccato al foglio, creando un effetto glitter. 

Appena il foglio si è asciugato si può provare a fissare il sale con della lacca (non assicuro nulla, ma se funziona sul glitter, dovrebbe funzionare anche per il sale) anche se, evitando di scuotere troppo il foglio, il sale in eccesso si stacca, mentre alcuni granellini restano attaccati.

Si può scegliere di staccare tutto il sale e si otterrà un dipinto molto colorato e con un gradevole effetto marmorizzato.

Potete utilizzare il dipinto come semplice quadro o usarlo come sfondo per un gioco, oppure se incollare delle foto e creare un quadro da attaccare in cameretta.

Conoscevate questa tecnica? Vi piace? 


Commenti

  1. Buona idea, e poi con materiali che abbiamo tutti. Proverò :)

    RispondiElimina

Posta un commento